Blog


HomeTown Parigi blog offers you a selection of articles devoted to the destination Parigi, its news, culture, activities and of course, its people

Notizie

Un'atmosfera magica a Parigi per le celebrazioni di fine anno

3 anni fa - Pauline P.

Le celebrazioni di fine anno si avvicinano, e la capitale comincia a splendere. Scopri cosa può offrire Parigi per un Natale magico e meraviglioso... Illuminazioni da sogno La città della Luce porta il suo nome ancora meglio alla fine dell'anno, e una passeggiata al calar della notte ti porterà in un viaggio magico. Segui il nostro itinerario sorprendente: Inizia la tua camminata nel Grands Boulevards: i tanti negozi della Galeries Lafayette e Printemps, sorprenderanno giovani ed adulti con la loro facciata illuminata e le finestre con centinaia di marionette ed automi ogni anno. Da non perdere l'interno della Galeries Lafayette e l'albero di Natale gigante di 20 metri di altezza, una vera e propria opera d'arte contemporanea. Prosegui a piedi lungo la Rue Tronchet a Place de la Madeleine, dove i ristoratori di lusso fanno a gara per mostrare le prelibatezze festive. Dopo la chiesa di La Madeleine, prendi Rue Royale e non perdere il "Villaggio Reale", un piccolo passaggio illuminato dove si trovano negozi di lusso. Più in basso, si arriva all’illustre "Place de la Concorde”, dove la ruota panoramica ti aspetta, per farti scoprire Parigi dall'alto. Il panorama sugli Champs Elysees, le Tuileries e il Louvre è superbo; ricorda di coprirti bene, fà molto freddo una volta in cima! Concludi la passeggiata con i mercatini di natale degli Champs Elysées ed ammira le illuminazioni della più bella strada al mondo. Un itinerario classico, ma capace di farti scoprire il meglio dello spirito Parigino a Natale. Musei in celebrazione Due eventi da non perdere durante questo periodo di festa: La navata del Grand Palais, ospita un evento eccezionale ogni anno. Un anno su due, si trasforma in un parco divertimenti coperto. Una grande ruota, giostre ed attrazioni iconiche, prendono vita sotto l’illustre tendone del Grand Palais, un capolavoro di architettura. L'anno successivo, la navata diventa un gigantesco palazzo del ghiaccio, che ospita la più grande pista di pattinaggio coperta del mondo! Ci sono tanti eventi da gustare durante l’apertura notturna, per avere un’esperienza ancora più magica... Nel 2016, il Grand Palais des Glaces, dal 14/12 al 2/01 Abbiamo già parlato di questo, ma ci sono davvero tanti fan del musée des Arts Forains nei pressi di Bercy. Fine dell'anno, è l'unico periodo in cui questa magnifica collezione d'arte forense, risalente al 18° secolo, è aperta al pubblico, senza riserve. Potrai divertirti con la famiglia in queste corse del tempo passato... Festival du Merveilleux, dal 26 Dicembre 2016 al 02 Gennaio il 2017 Gustose bontà di lusso Dopo una lunga passeggiata al freddo, niente è come una pausa gourmet per riscaldarsi. Per far gioire le tue papille gustative, potrai cedere alle deliziose pause del tè nei palazzi parigini, dove sarai abbagliato dal clima di festa di questi stabilimenti eccezionali. Alla Peninsula: la classica pausa del tè in questo palazzo, si trasforma durante le vacanze in "pausa del tè di Natale". Un'orchestra jazz e un coro di bambini, accompagnano questo fantastico momento di lusso, contornato da prelibatezze, dolcetti e tè rari, che delizieranno il tuo palato. 55€ a persona, dalle 15h alle 18h. Al Shangri La: 100% tè vegan e 100% delizioso, questa è l'originalità del palazzo Shangri-La a Parigi. Senza proteine ​​animali, ma con sapori che ti esploderanno in bocca, insieme ai suoi 3 pasticcini, biscotti e mini-panini, che accompagnano gli ottimi tè srilankesi da Dilmah. 45€ a persona, dalle 15.30 alle 17.30. Al Buddha Bar: mini hamburger di tartufo, foie gras e torte brioche al salmone affumicato; un antipasto salato e raffinato, proposto al Buddha Bar durante la pausa del tè di Natale. Ci sono 2 deliziosi dolci tra cui scegliere, accompagnati da una bevanda calda, in un'atmosfera confortevole del bar Le Quatre. 28€ a persona, dalle 15h alle 18h, tutti i giorni tranne la Domenica.

Leggi di più
Un'atmosfera magica a Parigi per le celebrazioni di fine anno

Un'atmosfera magica a Parigi per le celebrazioni di fine anno

Culture & Arte

Parigi, capitale del Cabaret

3 anni fa - Pauline P.

I simboli di glamour e lo spirito di festa sono legati alla capitale Francese; i cabaret parigini fanno sognare i turisti da tutto il mondo di venire qui. Revue, burlesque, circo, magia.. c'è qualcosa per tutti, con un denominatore comune: la voglia di divertirsi e la nostra di lasciare tutti di stucco! The Paradis Latin, il più antico cabaret Parigino Fondato nel 1802 da Napoleone Bonaparte, il Paradis Latin è al momento il luogo più popolare della capitale. La sua storia è strettamente legata alla vita culturale di Parigi: molti artisti, intellettuali, politici e giornalisti lo avrebbero visitato; Balzac, Dumas padre e figlio, oltre a Mérimé, frequentavano il posto, ma è Gustave Eiffel, figura del panorama Parigino, che ha ricostruito questo cabaret dopo un incendio, tutto nel mentre stava costruendo la Torre Eiffel per l’esibizione universale del 1889. Dopo un lungo periodo di chiusura e di abbandono del locale, 1894-1977, il Paradiso Latino rinasce ancora una volta per ospitare musiche di sala rivisitate, mostre che uniscono canzoni, magia e circo. Il cabaret ha riacquistato lo splendore del suo debutto, attirando più che mai le immense folle… The Paradis Latin, 28 rue du Cardinal Lemoine 75005 Paris. Cena alle 20 e spettacolo alle 21:30 The Moulin Rouge, dalla Belle Epoque ai giorni nostri Ai piedi della Butte Montmartre, un luogo di festa e di arte a partire dalla fine del 19° secolo, il Moulin Rouge ha reinventato lo spettacolo nel 1889, con numeri magici e circo stravagante. Ha poi fatto il suo debutto sulle riviste, grazie ai più grandi nomi della scena Francese che si sono susseguiti sul palcoscenico del Moulin Rouge: Goulue, Mistinguett, Maurice Chevalier poi Edith Piaf, Yves Montand e Charles Aznavour. Questo Cabaret ha accolto con favore la regina d'Inghilterra per uno spettacolo privato, e moltiplicato le serate di gala, invitando le più grandi star internazionali: Liza Minelli, Ray Charles ed Elton John, che si sono esibiti in questa scena mitica. Un mito che dura fino ad oggi, con riviste che vengono prodotte ogni giorno all'estero ed un cancan Francese che è sempre e comunque iconico. The Moulin Rouge, 82 Boulevard de Clichy, 75018 Paris. Cena alle 19, spettacolo alle 21 o 23 Lido, glitter e glamour sugli Champs Elysées Sugli Champs Elysees, il viale più bello del mondo, il Lido ha aperto le sue porte nel 1946, e da allora in poi, gli spettatori di tutto il mondo sono abbagliati dai costumi stravaganti e ballerini di talento. La compagnia Bluebell Girls è diventata un vero e proprio mito: grazie ai ballerini con le gambe infinite (che devono essere alti almeno 1,75m per essere in grado di fare parte di questa truppa) e la leggendaria eleganza offerta ogni sera in una rappresentazione eccezionale. 200 chili di piume, una pista di pattinaggio, 300.000 bottiglie di champagne all'anno.. il Lido è il tempio dell’eccesso, per deliziare e stupire tutti gli spettatori. The Lido, 116 Avenue des Champs-Élysées, 75008 Paris. Cena alle 19 e spettacolo alle 23 The Crazy Horse, strip-tease glamor a Parigi Un vero e proprio tempio dell’erotismo chic, il Crazy Horse è stato creato negli anni '50 per rinnovare il genere del cabaret, mescolando l'arte dello spogliarello con l'estetica lucida e sofisticata. Tacchi abbaglianti, parrucche a frange ed esagerate ciglia finte, i ballerini del Crazy Horse sono accolti in un clima di ombre e luci. Molti ospiti sono regolarmente invitati a far parte del cast, per rendere lo spettacolo ancora più indimenticabile… The Crazy Horse, 12 Avenue George V, 75008 Paris

Leggi di più
Parigi, capitale del Cabaret

Parigi, capitale del Cabaret

Shopping

I nostri posti preferiti per adottare uno stile Parigino

4 anni fa - Pauline P.

Americano, Giapponese, Brasiliano.. in tutto il mondo, le donne sanno che i Francesi, in particolare le donne Parigine, hanno questo "qualcosa" che le rende eleganti per ogni occasione. Uno sguardo falsamente trascurato, tacchi folli o scarpe da ginnastica in denim, un atteggiamento rilassato, ma sempre raffinato.. La donna di Parigi sembra confortevole ovunque, libere e senza convenzioni. Per trovare le icone di questo stile inimitabile, basta seguire la nostra guida ai migliori negozi ed i luoghi conosciuti che rendono lo stile dei Parigini unico… Le Bon Marché, un punto essenziale per i Parigini Se i Parigini hanno progressivamente abbandonato la Galeries Lafayette e il Printemps, gli stranieri che visitano Parigi lo hanno reso la loro destinazione per lo shopping preferita. I Parigini sono rimasti fedeli solo al grande magazzino sulla riva sinistra, Le Bon Marché. Fondato nel 1852, Le Bon Marché, al tempo ha rivoluzionato il mondo del commercio, offrendo una selezione senza precedenti ai propri clienti, nonché metodi commerciali altamente innovativi. Oggi, questo grande magazzino, rimane unico a Parigi ed è l'indirizzo più esclusivo della capitale, che unisce l'arte con la moda, il design alla bellezza ed alla gastronomia. Le Bon Marché Rive Gauche, 24 rue de Sèvres, 75007 Paris Dal Lunedi al Sabato: dalle 10 alle 20. Fino alle 20:45 il Giovedì e il Venerdì L'Exception, negozio 100% Francese Situato nel cuore del nuovo Canopée des Halles, il concept store "L'exception" unisce il meglio del design Francese: progettisti, capi pronti da indossare, pelletteria, accessori.. la prima linea della moda Francese indipendente incontra le icone dell' "arte di vivere alla Francese." Dall'eleganza senza tempo di Carven alla bucolica Cacharel, allo stile della roccia di Jerome Dreyfuss e l'etnico chic Kenzo, tutti gli stili sono rappresentati, ma sempre con la stessa preoccupazione per la qualità e realizzati in Francia. Qua si possono trovare oggetti per la casa, come candele per l’ambiente e oggetti decorativi, per recuperare un pò di quello spirito "Frenchie" per la casa… L’Exception, Canopée du Forum des Halles, 24 rue Berger, 75001 Paris Dal Lunedi al Sabato: dalle 10 alle 20 e Domenica dalle 11 alle 19 Ines de la Fressange, una boutique chic Parigina Una vera Icona dello stile Parigino in tutto il mondo, Ines de la Fressange incarna da oltre 30 anni lo stile disinibito della capitale: libera, spirituale, divertente, rilassata ma comunque raffinata. Questa boutique ha alternativamente abbagliato la passerella di Chanel, in cui era la musa durante gli anni '80, ha affascinato giovani donne con le collezioni che ha creato per i grandi marchi come Uniqlo o Bensimon. Con la pubblicazione del best-seller "La Parisienne" nel 2010, è diventata il guru della moda per migliaia di giovani donne, che si sono affrettate nei negozi da lei raccomandati. La cosa più naturale per lei, è combinare nel suo negozio design diversi e creazioni pronte da indossare, dritto nel cuore di Saint-Germain-des-Prés. Moda, pelletteria, accessori e decorazioni.. la scelta è sempre di alta qualità. Inès de la Fressange Paris, 24 rue de Grenelle, 75007 Paris Aperto dal Lunedi al Sabato: dalle 11 alle 19 Officine Universelle Buly, immergetevi nella Parigi di Balzac Questo è un luogo atipico, immerso nel 6° arrondissement, caratteristico e innovativo: l’Officine Universelle Buly, creata nel 1787 sorge dalle ceneri e combina l'antica tradizione del lusso Francese con le ultime innovazioni cosmetiche. In un negozio tutto rivestito di marmo, adornato sul pavimento e soffitto da grandi vasi di dolciumi, contenenti polveri e oli rari e misteriosi, vi immergerete con piacere nella Parigi di Balzac e Flaubert, scoprendo cosmetici naturali e accessori di bellezza ancestrali. Un vero e proprio viaggio indietro nel tempo al servizio della bellezza! Officine Universelle Buly, 6 Rue Bonaparte, 75006 Paris Aperto il Lunedì: dalle 11 alle 19, dal Martedì al Sabato: dalle 10 alle 19

Leggi di più
I nostri posti preferiti per adottare uno stile Parigino

I nostri posti preferiti per adottare uno stile Parigino

Segreti

Consigli preziosi: come scoprire la Parigi dei parigini

4 anni fa - Pauline P.

Durante un primo viaggio a Parigi, si visita l'inevitabile: la Torre Eiffel, gli Champs Elysées, Ladurée e il Lido. Visitiamo la Parigi turistica perché siamo turisti, con una macchina fotografica al collo ed uno zaino... Ma ci piacerebbe essere lì da intenditori e condividere con i nostri amici quei luoghi riservati ai soli Parigini, conoscendoli come esperti o come il palmo della propria mano. Per questo, non c'è niente di meglio che prendere un appuntamento con uno del posto: un Parigino, un vero Parigino! Quelli che viaggiano spesso in metropolitana, o che fanno zig-zag lungo i viali nella loro Vélib; quelli che amano la loro città, tanto che fungono da ambasciatori esperti per essa. Venite a conoscere queste persone che hanno messo il loro tempo e passione nella città di Parigi, a beneficio dei visitatori e per guidare i viaggiatori a scoprire i loro luoghi preferiti… Greeters Paris, per passeggiare fuori dai sentieri comuni I volontari dell'Associazione "Benvenuti a Parigi" sono persone appassionate che vi condurranno in una passeggiata lungo le loro aree preferite della capitale. Non si limiteranno ad un tour per una specifica area, ma forniranno informazioni su le parti interessanti (architettura, giardini, storia, shopping), lasciate che la nostra guida vi porti in un tour in base alle vostre preferenze. Un modo per scoprire la vera Parigi dei parigini, in gruppi da 1 a 6 persone! Ciwi, una rete di Parigini generosi ed ottimi posti Ciwi che sta per "Posso darvi il benvenuto", è la prima rete di ambasciatori Parigini che servono i visitatori Francesi e stranieri. Per tutta la settimana, un meeting tra Parigini e turisti è organizzato in un bar in città, per lo scambio di consigli e "buoni consigli". Le passeggiate di gruppo sono organizzate anche in occasione di eventi locali, come "Nuit Blanche" (evento di arte contemporanea in tutta la città) o la Notte dei Musei. Una guida digitale della città è anche disponibile sul sito, con percorsi originali, buone offerte e sconti nei negozi partner. Qualcosa per poter finalmente conoscere Parigi da dentro e fuori! VizEat, un ottimo modo di provare cucina locale Per scoprire Parigi da dentro, non c'è niente di meglio che essere invitati a cena in un posto di Parigini! Questo è ciò che offre l'applicazione VizEat; si connette a visitatori e residenti che vogliono aprire le loro porte per una serata. Un modo diverso per scoprire la cucina Francese, e condividere le buone idee sul menu per una serata conviviale, nonché un delizioso pasto. VizEat organizza anche tour dei mercati e classi di cucina, per scoprire la capitale Francese in un altro modo… BubbleGlobe, attività insolita per scoprire Parigi in un altro modo Visitate Chinatown con un locale, scoprite i migliori tetti di Parigi, andate in giro e visitate le migliori pasticcerie Parigine… molte visite sono difficili da organizzare per conto proprio. Quindi seguite BubbleGlobe, i veri esperti di Parigi, per una mezza giornata o una giornata piena di scoperte emozionanti. Scoprite sentieri poco battuti grazie all'esperienza dei Parigini; il vostro soggiorno sarà ancora più memorabile!

Leggi di più
Consigli preziosi: come scoprire la Parigi dei parigini

Consigli preziosi: come scoprire la Parigi dei parigini

Bambini

Passeggiate per la famiglia : i musei più insoliti di Parigi

4 anni fa - Pauline P.

Quando si viaggia in famiglia, non è facile comporre un programma di visite e passeggiate che piaccia a tutti... I musei classici che non piacciono molto ai bambini, le giostre e le aree di gioco, ed i genitori che si stancano presto! Per riconciliare giovani e vecchi, basta seguire la nostra guida agli insoliti musei di Parigi: ce n'è per tutti i gusti! Il Museo Della Magia Situato nel cuore di Marais, uno dei quartieri più belli della capitale, il Museo della Magia potrebbe deliziare tutta la famiglia, grandi e piccini, amatori e principianti... e offre un viaggio nel mondo dei grandi illusionisti dal 18° secolo ad oggi: accessori, oggetti per l’inganno, manifesti, illusioni ottiche... adiacenti nel museo, dove è difficile distinguere la realtà dalla finzione. Uno spettacolo di magia terminerà la visita, catturando la vostra attenzione ed evitando le lunghe discussioni familiari! Apre: Mercoledì, Sabato e Domenica 14:00-19:00 durante tutto l'anno, inclusi Luglio e Agosto. Aperto tutti i giorni durante le vacanze scolastiche di Parigi (Ognissanti, Natale, inverno e primavera). Il Museo D’arte Giocosa Nuovo arrivato nella cultura parigina, il museo d'arte giocosa è stato inaugurato nel 2013 nel nuovo edificio dei Docks (città della moda e design), il padiglione verde fluorescente, galleggiante sulla Senna nel 13° arrondissement. Manga, fumetti, cartoni animati, videogiochi... Presenta queste nuove arti, con un percorso efficace per l'arte contemporanea. Genitori e bambini possono scoprire i capolavori che rappresentano la cultura di oggi, attraverso mostre temporanee di grande qualità. Dopo Pixar, Marvel e Blue Sky Studios, che è dietro la saga di Ice Age, ora Walt Disney sarà onorato di rappresentare una retrospettiva completa dal 1920 ai giorni nostri, mettendo in mostra tutto il genio creativo di questo studio iconico. Aperto tutti i giorni tranne il Martedì, ore disponibile sul sito web. Il Museo Delle Arti Ambulanti Ai bambini di tutte le età brilleranno gli occhi scoprendo il Museo Delle Arti Ambulanti, immerso nel Padiglione di Bercy. Questo mondo da sogno è pieno di giostre, oggetti di intrattenimento e oggetti rari che sono a disposizione dei visitatori in un luogo davvero incantevole. Jean Paul Favand, un ex antiquario e broker, è colui che ha raccolto e messo in scena questa collezione unica che copre la storia degli spettacoli e carnevali dal 1850 ad oggi. Dalla sua immaginazione, questo spettacolare museo nasce senza limiti, invitando i visitatori a sperimentare il carattere eccessivo e vibrante di Parigi della Belle Epoque. Un viaggio indietro nel tempo! Aperto tutto l'anno a singoli e gruppi con prenotazione. La Manoir de Paris Anime sensibili astenersi! Questo non adatto ai bambini: la Manoir de Paris si rivolge ad adolescenti ed adulti con il cuore duro, venendo descritta come il “primo show infestato in Francia". In un edificio del 10° arrondissement, la Manoir de Paris offre ai visitatori un tuffo nei loro peggiori incubi: 35 attori professionisti, trucco e costumi che sono più che realistici, capaci di spaventare durante la visita. Serial killer, zombie e clown orribili vi aspettano dall'altra parte delle porte dell'inferno... Aperto tutto l'anno il Venerdì, il Sabato, la Domenica e nei giorni feriali durante le vacanze scolastiche. Non raccomandato per bambini sotto i 12 anni, è possibile trovare ulteriori informazioni sul sito web.

Leggi di più
Passeggiate per la famiglia : i musei più insoliti di Parigi

Passeggiate per la famiglia : i musei più insoliti di Parigi