Notizie


Troverai in questa pagina tutti gli articoli del blog HomeTown della sezione Notizie

Notizie

La romantica Parigi per San Valentino

2 anni fa - Pauline P.

Quale città potrebbe essere più romantica di Parigi per dichiarare il proprio amore? La capitale è piena di angoli e nicchie con fascino antico, parchi bucolici, ristoranti intimi... e tanti luoghi ideali per una vacanze in tema amoroso. Per San Valentino, segui la nostra guida agli indirizzi segreti e più romantici di Parigi... Il museo del romanticismo Il suo nome riassume bene il posto. Questo museo (gratuito!) È dedicato alla corrente del romanticismo, ma è soprattutto un luogo fuori dal tempo, favorevole alle passeggiate romantiche. Al di là delle opere d'arte dell'artista Ary Scheffer, ex occupante del posto e la collezione dedicata alla donna delle lettere George Sand, è un ambiente bucolico che attrae i visitatori. Qua si trovano un piccolo passaggio pedonale pavimentato, una grande casa, un giardino fiorito, e, tuttavia.. si è ancora a Parigi! Musée de la Vie romantique – Hôtel Scheffer-Renan - 16 rue Chaptal, 75009 Metro: Pigalle o Saint-Georges Perched on a tree Questo è un luogo ideale per una serata romantica. È possibile cenare seduti su altalene o arroccati in piccole capanne sospese o case sugli alberi. Intimità garantita! Assicuratevi di prenotare in anticipo per essere sicuri di avere un posto a sedere su una delle due tavole girevoli. Avrete anche la possibilità di usufruire di massaggi in una stanza sul retro, prima o dopo il pasto. Un indirizzo davvero insolito per un evento da ricordare! Sur un Arbre Perché – 1 rue du 4 septembre 75002 Metro: Bourse Il ponte di Parc Monceau Nell'8° arrondissement di Parigi (e al confine con la parte chic del 17° arrondissement), Parc Monceau è uno dei più piacevoli giardini di Parigi. Un giardino allo stesso tempo familiare e romantico, realizzato nella seconda metà del 18° secolo come un giardino di illusione e piacere. Il piccolo ponte veneziano che nasconde è il punto di riferimento degli amanti, ed è molto romantico per un servizio fotografico per due... Il muro del “ti amo” Nascosto nella piccola piazza Jehan Rictus, vicino alle Abbesses della metropolitana, sulla collina di Montmartre, il muro del "ti amo" è stato creato per rappresentare la riconciliazione del popolo. Se le pareti hanno in genere la funzione di divisione, la parete del "ti amo" è invece un luogo di fratellanza. Dedicato ad amare, questo lavoro è diventato un luogo di incontro per gli appassionati di tutto il mondo, che vengono a leggere i 311 "ti amo" scritti in 250 lingue diverse. Il ponte dell’Arte e dell’Archevêché La tradizione vuole che gli amanti appendessero sul ponte delle Arti e dell'Archevêché, lucchetti più o meno imponenti, su cui erano incisi i loro nomi o iniziali, per lasciare una traccia del loro amore nella capitale del romanticismo... Ma purtroppo, il peso dei lucchetti ha minacciato di danneggiare i ponti, e questi sono stati rimossi nel 2015. I due ponti rimangono comunque luoghi di inevitabili passeggiate per gli amanti, e per picnic amati dalle coppie. Gazebo al Buttes Chaumont Come tutti i Gazebo, quello del Buttes Chaumont è un posto abbastanza tranquillo in inverno, perché si deve avere il coraggio di salire i 173 gradini nonostante il freddo! Questo è situato su un'isola a cui si accede da un ponte o una passerella. Con il suo fascino Italiano (da cui si ispira direttamente), offre una vista di Montmartre, la Torre Eiffel e di tutto il 19° arrondissement che la circonda. Un posto davvero romantico dove potersi abbracciare per riscaldarsi! Le barche del bois de Boulogne Per i marinai coraggiosi o intepridi amanti, le barche del Bois de Boulogne, possono essere affittate dal 15 febbraio. Godetevi una passeggiata in acqua, lontana dal caos e dalla frenesia, per condividere un bel momento per due, nei polmoni verdi della capitale.

Leggi di più
La romantica Parigi per San Valentino

La romantica Parigi per San Valentino

Notizie

Un'atmosfera magica a Parigi per le celebrazioni di fine anno

2 anni fa - Pauline P.

Le celebrazioni di fine anno si avvicinano, e la capitale comincia a splendere. Scopri cosa può offrire Parigi per un Natale magico e meraviglioso... Illuminazioni da sogno La città della Luce porta il suo nome ancora meglio alla fine dell'anno, e una passeggiata al calar della notte ti porterà in un viaggio magico. Segui il nostro itinerario sorprendente: Inizia la tua camminata nel Grands Boulevards: i tanti negozi della Galeries Lafayette e Printemps, sorprenderanno giovani ed adulti con la loro facciata illuminata e le finestre con centinaia di marionette ed automi ogni anno. Da non perdere l'interno della Galeries Lafayette e l'albero di Natale gigante di 20 metri di altezza, una vera e propria opera d'arte contemporanea. Prosegui a piedi lungo la Rue Tronchet a Place de la Madeleine, dove i ristoratori di lusso fanno a gara per mostrare le prelibatezze festive. Dopo la chiesa di La Madeleine, prendi Rue Royale e non perdere il "Villaggio Reale", un piccolo passaggio illuminato dove si trovano negozi di lusso. Più in basso, si arriva all’illustre "Place de la Concorde”, dove la ruota panoramica ti aspetta, per farti scoprire Parigi dall'alto. Il panorama sugli Champs Elysees, le Tuileries e il Louvre è superbo; ricorda di coprirti bene, fà molto freddo una volta in cima! Concludi la passeggiata con i mercatini di natale degli Champs Elysées ed ammira le illuminazioni della più bella strada al mondo. Un itinerario classico, ma capace di farti scoprire il meglio dello spirito Parigino a Natale. Musei in celebrazione Due eventi da non perdere durante questo periodo di festa: La navata del Grand Palais, ospita un evento eccezionale ogni anno. Un anno su due, si trasforma in un parco divertimenti coperto. Una grande ruota, giostre ed attrazioni iconiche, prendono vita sotto l’illustre tendone del Grand Palais, un capolavoro di architettura. L'anno successivo, la navata diventa un gigantesco palazzo del ghiaccio, che ospita la più grande pista di pattinaggio coperta del mondo! Ci sono tanti eventi da gustare durante l’apertura notturna, per avere un’esperienza ancora più magica... Nel 2016, il Grand Palais des Glaces, dal 14/12 al 2/01 Abbiamo già parlato di questo, ma ci sono davvero tanti fan del musée des Arts Forains nei pressi di Bercy. Fine dell'anno, è l'unico periodo in cui questa magnifica collezione d'arte forense, risalente al 18° secolo, è aperta al pubblico, senza riserve. Potrai divertirti con la famiglia in queste corse del tempo passato... Festival du Merveilleux, dal 26 Dicembre 2016 al 02 Gennaio il 2017 Gustose bontà di lusso Dopo una lunga passeggiata al freddo, niente è come una pausa gourmet per riscaldarsi. Per far gioire le tue papille gustative, potrai cedere alle deliziose pause del tè nei palazzi parigini, dove sarai abbagliato dal clima di festa di questi stabilimenti eccezionali. Alla Peninsula: la classica pausa del tè in questo palazzo, si trasforma durante le vacanze in "pausa del tè di Natale". Un'orchestra jazz e un coro di bambini, accompagnano questo fantastico momento di lusso, contornato da prelibatezze, dolcetti e tè rari, che delizieranno il tuo palato. 55€ a persona, dalle 15h alle 18h. Al Shangri La: 100% tè vegan e 100% delizioso, questa è l'originalità del palazzo Shangri-La a Parigi. Senza proteine ​​animali, ma con sapori che ti esploderanno in bocca, insieme ai suoi 3 pasticcini, biscotti e mini-panini, che accompagnano gli ottimi tè srilankesi da Dilmah. 45€ a persona, dalle 15.30 alle 17.30. Al Buddha Bar: mini hamburger di tartufo, foie gras e torte brioche al salmone affumicato; un antipasto salato e raffinato, proposto al Buddha Bar durante la pausa del tè di Natale. Ci sono 2 deliziosi dolci tra cui scegliere, accompagnati da una bevanda calda, in un'atmosfera confortevole del bar Le Quatre. 28€ a persona, dalle 15h alle 18h, tutti i giorni tranne la Domenica.

Leggi di più
Un'atmosfera magica a Parigi per le celebrazioni di fine anno

Un'atmosfera magica a Parigi per le celebrazioni di fine anno