Stile di vita


Esposizione di orchidee a Parigi: un'opportunità per rivisitare i giardini botanici di Parigi

4 anni fa - Julie D.

Chi ha detto che Parigi è grigia? La grande città nasconde alcuni segreti ben nascosti dove si può vedere molto verde e camminare lungo imponenti aiuole. In occasione della mostra delle Orchidee a Parigi, dal 23 al 25 marzo 2018, si può cogliere l'occasione per fare un breve tour dei giardini botanici della capitale.

La parata dell’eleganza: Orchidee a Parigi 2018

Dal 23 Marzo al 25, un impressionante esibizione di orchidee si tiene a Parigi, presso la Porte de la Villette, dove viene presentato questo fiore ammaliante e aggraziato. La mostra riunisce produttori di orchidee provenienti da tutto il mondo, nonché istituzioni e associazioni di orchidee come la Writhlington School Foundation, le Serre del Senato - Jardin du Luxembourg, la Fondazione Eric Young e altro ancora. È possibile acquistare rare specie botaniche e le ultime creazioni ibride di orchidee.

Per i più assidui, un congresso di alto livello diffonderà gli ultimi risultati scientifici; alcune conferenze saranno accessibili anche ai novizi. Durante i tre giorni della mostra, la National Horticultural Society of France, offrirà laboratori per realizzare mazzi di fiori. Ci sono anche laboratori aperti al pubblico, dove potrai prenderti cura delle orchidee ed imparare a coltivarle, insieme a laboratori per bambini e concorsi di fotografia.

Esibizione di orchidee 2018 - Hall A del Centro Eventi di Parigi, 20 Avenue de la Porte de la Villette, Paris 19 - metro 7 o tram 3B Porte de la Villette - ingresso 12€, gratis per i bambini sotto i 12 anni.

Orchidee e giardini botanici

Rose; dahlias, iris: la stagione dei giardini botanici a Parigi

In questa occasione, perché non scoprire, o riscoprire, i giardini botanici di Parigi? I parigini hanno a loro disposizione i quattro siti dei giardini botanici di Parigi ma anche l'imperdibile Jardin des Plantes e il discreto giardino botanico della Facoltà di Farmacia dell'Università Paris 5 - René Descartes. Ognuno di questi giardini ha la sua storia e la sua atmosfera, ma sono tutti inaspettati rifugi di pace nella megalopoli.

Il parco floreale di Vincennes

Il Parc Floral de Vincennes, accessibile dalla spianata del castello di Vincennes, è immenso; è l'ambiente ideale per lunghe passeggiate alla scoperta delle peonie (fioritura in aprile e maggio), iris (maggio e giugno), gerani (da maggio a settembre) e dalie (da agosto a ottobre). Trova l’agenda dei fiori qua.

Il Floral Park ospita anche molti eventi culturali, come i Concorsi internazionali di Dahlia ogni anno alla fine di settembre, ma anche festival e concerti senza rapporti particolari con i fiori, ad eccezione della bellezza! Il Parc Floral è quindi il teatro del Paris Jazz Festival di giugno e luglio, e del Classique au Vert, nei fine settimana di agosto e settembre.

L'estate è ovviamente la stagione, dove è bello vagare nei sentieri fioriti. Ma anche se il tuo fiore preferito non ha ancora raggiunto il tuo olfatto, il Parco Floreale promette altre attrazioni, come il giardino delle sculture dove puoi goderti gli esterni di Tinguely, Giacometti o Calder. Le "rosalies" (quadricicli), il ping-pong o la caccia al tesoro manterranno i bambini occupati.

Parc Floral de Vincennes - Route de la Pyramide, Paris 12 - metro 1 Château de Vincennes – aperto tutti i giorni dalle 9.30am, alle 8pm in estate (Aprile a Settembre), fino le 6.30pm in Ottobre e Marzo, e fino le 17h in inverno.

L’ingresso al parco costa 2,50€ dal 1 maggio al 31 ottobre, 2017. Ridotto a 1.50€ per i giovani da 7 a 26 anni, gratis per i bambini sotto i 7 anni. Ingresso gratuito nelle serate dei concerti previa presentazione di un biglietto o di un contrassegno.

Giardini e serre in Auteuil

Jardin des Serres d'Auteuil

Dall'altra parte della città si trova il Jardin des Serres d'Auteuil e le sue ammirevoli serre tropicali. In origine era un giardino decorato, con alcune serre e aiuole, sponsorizzato da Luigi XV. Ha raggiunto la sua massima crescita alla fine del 19° secolo, quando la città di Parigi cercò di creare un sito di produzione orticola. L'architetto Formigé ha poi rinnovato il giardino di Auteuil e ha utilizzato lo studio di Rodin per decorare il muro di contenimento delle terrazze di maschere, facce grottesche e maschere che fanno smorfie. Il Jardin des Serres d'Auteuil ospita infatti numerosi giardini: francese, giapponese, mediterraneo e contemporaneo. Nelle serre, puoi scoprire cactus, palme e piante tropicali, secondo un corso molto istruttivo e ben spiegato.

Garden of Serres d'Auteuil - 1 Place of the Porte d'Auteuil / 1 Avenue Gordon Bennett, Paris 16 - metro 10 Porte d'Auteuil – ingresso gratuito.

Parc de Bagatelle

Situato nel 16° arrondissement vicino a Neuilly, Bagatelle Park è il massimo della raffinatezza. C'è la famosa Roseraie de Bagatelle, così come il giardino delle ninfee e un aranceto. Qua e là, i pavoni vagano tranquillamente, tra caverne, cascate e ponti di pietra di questo paesaggio abilmente messo in scena. Il clou della stagione è il Weekend delle Rose, a partire da giugno, e la sua Competizione delle nuove rose. Accanto al roseto c’è il bellissimo giardino di Iris, ispirato all'architettura ispano-moresca.

La storia del Parco delle Bagatelle è romantica: il parco stesso e la "follia" (residenza del piacere) del castello di Bagatelle sono il risultato di una scommessa impossibile tra Maria Antonietta e suo cognato, il Conte di Artois. Nel 1777, Maria Antonietta sfidò il conte a completare questo folle progetto in meno di 100 giorni. Scommessa presa con brio: al prezzo di uno sforzo sovrumano, il parco e il castello erano pronti in 64 giorni...

Come il Parc Floral de Vincennes, questo ospita regolarmente concerti e festival musicali, come i Musicales de Bagatelle (fine di Giugno), il Festival di Chopin (in Giugno e Luglio) e Solistes de Bagatelle (all’orangeto nel weekend), fine di Settembre.

Bagatelle Park - Route de Sèvres to Neuilly, Paris 16 - metro 1 Porte Maillot, RER C Neuilly-Porte Maillot – aperto ogni giorno dalle 9.30am alle 8pm da Aprile a Settembre, fino le 6.30pm a Marzo, e 5pm da Ottobre a Febbraio – ingresso gratuito ad eccezione degli eventi, ingresso 6€

Giardino delle rose al Parco Bagatelle

L’ineluttabile: il Jardin des Plantes

Ecco il Jardin des Plantes. È il decano dell'Orto Botanico di Parigi, perché il bibliotecario Nicolas Houël dava lezioni di erboristeria in questo sito nel XVI secolo. Nel XVIII secolo, il famoso naturalista Buffon ne fece uno dei più importanti centri di ricerca scientifica in Europa. Parte del Museo Nazionale di Storia Naturale, il Jardin des Plantes è ancora fedele alla sua vocazione scientifica.

Comprende diversi giardini (dodici in tutto): grandi serre, di nuovo aperte al pubblico dal 2010, giardino alpino, giardino di iris e perenni, giardino di peonie, giardino di rose e rocce, orto, giardino ecologico e la scuola di botanica. Ospita non meno di 15.000 piante diverse...

Jardin des Plantes - metro 5 Gare d'Austerlitz, 7 Censier Daubenton, 10 Jussieu o Gare d'Austerlitz, RER C Paris-Austerlitz – aperto giornalmente dall’alba al tramonto (guarda ore specifiche sulla Pagina di Facebook) – ingresso gratuito, eccetto la galleria botanica, 7€.

Pensieri a Parigi

Il giardino botanico dell’università di Farmacia – Università di Parigi 5

Poche persone lo sanno. Si nasconde in un angolo discreto del sesto distretto, vicino ai Giardini del Lussemburgo. Tutto quello che devi fare è entrare nella Facoltà di Farmacia, avenue de l'Observatoire, e andare dritto per trovarti in questo giardino dedicato alle piante medicinali, ma non solo. Le collezioni di questi giardini botanici sono ovviamente orientate alla ricerca scientifica e medica, e consentono anche agli studenti di farmacia di familiarizzare con alcune piante velenose comuni, al fine di sensibilizzare i loro futuri clienti. Le magnifiche serre, alcune delle quali ereditate da Gustave Eiffel, possono essere visitate solo durante le visite guidate di giovedì dalle 14 alle 16.

Giardino botanico della facoltà di farmacia – Università di Parigi 5 - René Descartes - 4, avenue de l'Observatoire, Paris 6 - RER B Port-Royal o Luxembourg, metro 4 Vavin, metro 12 Notre-Dame des Champs – aperto negli stessi orari della facoltà di farmacia – tour guidati il giovedì fino le 16h.